Sirbone, la grande marca!

giovedì 28 aprile 2016

La Sarda Involuzione



La Sardegna ricorda il 1794. Specie a livello politico.

Sa Die 2016, il tema scelto dalla Regione è 'Sardinia, terra de migrantes'. Dopo un lungo testa a testa con 'Il mio compagno di banco'.

La Giunta Regionale dedica la ricorrenza ai migranti. Che è un po’ come se Mattarella decidesse di dedicare il 25 Aprile ai marò. 

(Lo scorso anno al cibo, quest’anno ai migranti. Se ho capito il funzionamento, il prossimo anno verrà dedicata alla Guardia Costiera).

Sa Die dedicata ai migranti, proteste da Forza Italia e Psd’Az. Poco mossi gli altri versanti.

“Sa Die de Sa Sardigna non è un party a tema” ha dichiarato Cappellacci travestito da politico.

Il Psd’Az: “Il tema dei migranti non ha nulla a che vedere con la ricorrenza”. Un po’ come il Psd’Az con la Sardegna.

L’Assessore Claudia Firino: “In passato si è parlato anche di Gramsci”. Ma così, en passant.

Spot istituzionale per Sa Die de Sa Sardigna, Videolina sceglie l’inno dei Savoia. Quando si dice il tempismo.

(“Cunservet Deus su Re” per il 28 aprile. E “Dio è morto” per il lunedì di Pasquetta).

La Firino: “Dietro la scelta del tema dei migranti c’è l’intento di riflettere e far riflettere”. Il meno possibile.




(Image by Bruno Cannucciari, property of Silver/McK, editing by here to avenge laika from Spinoza.it)

martedì 9 febbraio 2016

Obtorto collo


Il Cairo, ricercatore italiano trovato morto con segni di tortura. Ma si attende il parere del Sap.

La salma di Giulio Regeni ha entrambe le orecchie mozzate e numerosi tagli sul viso. Si segue la pista della rasatura al risveglio.

Il cadavere è stato sottoposto ad una tac e a delle radiografie. Casomai fosse caduto dalle scale.

Renzi chiede l'immediato rimpatrio della salma: "Meglio che resti al Quirinale".

Omicidio Regeni, l'Italia invia un team di polizia, Ros e Interpol. Don Matteo era impegnato sul set.

Secondo gli investigatori italiani Regeni è stato torturato. La speranza è che in Egitto sia considerato reato.

"Giulio Regeni è stato torturato" hanno dichiarato i detective italiani dal pulpito.

La polizia italiana non ha dubbi sui segni di tortura. Quando si dice l'occhio allenato.

Regeni sarebbe stato torturato con tecniche cilene. Quindi verrà catalogato come incidente aereo.

Col passare delle ore la vicenda relativa alla tragica morte di Giulio Regeni si arricchisce di particolari sempre più inquietanti. Salvini e Giovanardi non hanno ancora rilasciato dichiarazioni.

Alfano: "Il respiro non è ancora pienamente tornato". Ma l'avrà capito che è morto?

"È stato un pugno allo stomaco" ha dichiarato Alfano osservando una vecchia foto con i capelli.

Alfano: "Quella morte fa onore all'Italia intera". Ma ancora non basta a bilanciare il G8.

L'Italia non accetterà manipolazioni della verità da parte delle autorità egiziane. Ci riesce benissimo da sola.

Casini: "Non accetteremo manipolazioni della realtà". Poi si è recato a un convegno sul successo organizzativo del G8 di Genova.

(Il governo italiano è talmente indispettito che ha mandato due marò al porto di Alessandria).

La madre del ricercatore: "Ho il cuore spezzato". Beata lei che ha solo quello.

Regeni denunciava un Paese senza libertà di stampa, vittima di una maggioranza schiacciante che ha annientato l'attività sindacale e ha vessato la classe operaia. Poi è partito per l'Egitto.

Il ricercatore italiano era considerato scomodo. Altrimenti la riforma Gelmini mica l'avrebbero fatta.

Giulio Regeni sarebbe stato ucciso per le sue idee. Però per gentilezza lasciate vivere gli altri.

I genitori: "Giulio credeva in un mondo libero". È per questo che se n'è andato.



domenica 31 gennaio 2016

May day



Family Day, Adinolfi: "Un popolo sta per attraversare l'Italia e giungere a Roma". Mi auguro vivamente che siano i Visigoti.

Adesioni a valanga, il Family day trasloca al Circo Massimo. Il problema sarà trovare leoni a sufficienza.

Gli organizzatori prevedono un milione di partecipanti. Che poi è la cifra standard per centomila partecipanti.

Il Consiglio d'Europa invita l'Italia a riconoscere le coppie gay. Dovranno esporre un triangolino rosa (thanks to andre21@spinoza.it)

Ruini: "Come può esistere matrimonio fra persone che non procreano?""Sto frocio d'un falegname", ha poi aggiunto stizzito.

"Non bisogna confondere unioni civili e matrimonio" ha dichiarato Papa Francesco confondendo i diritti civili coi dogmi religiosi.

(L'Isis è solo un Family Day che non ha mai smesso di sognare).

Pubblicato il vademecum per i partecipanti al Family Day: 'Non rispondete alle provocazioni'. Su quello di Casini c'era un abito da sposa.

'Non rispondete ai giornalisti'. Che certamente non son brave persone.

Gasparri: "Coi tovagliolini Ikea mi ci pulisco il culo". Eppure il vademecum doveva restare segreto.

Il Family day è cominciato in ritardo. Ma se avete Explorer Adinolfi è appena arrivato.

Molti treni sono arrivati in ritardo. Non c'era Lui.

(Il Family day è iniziato in ritardo. Per non parlare del ciclo della Meloni).

"Ho appena scoperto di aspettare un bambino" ha dichiarato la Meloni all'arrivo di Brunetta.

In piazza cattolici e destra. A seguire dichiarazione di guerra a Francia e Inghilterra.

Casa Pound in piazza ma senza bandiere. Giusto le aste, per le evenienze.

I militanti hanno esposto uno striscione con la scritta 'Madre, padre, figlio, famiglia, popolo, nazione, identità, libertà'. Mancano giusto teen e interracial.

Striscione di Casa Pound: 'Madre, padre, figlio, famiglia, popolo, nazione, identità, libertà, lettera o testamento'.

Striscione al Family Day: 'Renzi ricordati di noi'. Ehi, ma quelli sono Bersani e D'Alema!

Cesa, Udc: "I nostri valori non sono in vendita". E sono in una cassetta di sicurezza in Svizzera.

"Utilizzeremo le finestre del Pirellone per altre iniziative" ha dichiarato Maroni sputando sui passanti.

Gasparri: "Il futuro dei bambini è cupo". Ed è bene che seguano un corso di nuoto.

Salvini: "Sarò lì col pensiero". Come in Parlamento.

Gandolfini: "Il sesso non è piacere ma procreazione". Poi la voglia svanisce e il figlio rimane, e tanti ne uccide la fame.