Sirbone, la grande marca!

giovedì 5 luglio 2012

Spain-ding review



Euro 2012, al via in Polonia la rassegna continentale. Un po’ di apprensione all’arrivo della Germania.

La Nazionale italiana ad Auschwitz. Eppure se lo dovevano immaginare quando non hanno visto i finestrini sul treno.

Chiellini: "Sto bene, non ho paura". Poi lo ha chiamato Mengele.

Spari per festeggiare la nazionale, grave una bambina a Como. La traiettoria non da adito a dubbi: il proiettile è partito da Scampia.

Italia in finale, la gioia di Napolitano. Non ne provava una simile da quando i carri armati russi entrarono a Budapest.

Napolitano: "Rivivo le emozioni di Berlino 2006". Che palle, ancora con sta storia della sbornia all’Oktoberfest.

"Mi sembra di rivedere le emozioni di Berlino" ha dichiarato Napolitano spillando una Warsteiner.

Napolitano: "Impresa senza aggettivi". Effettivamente distruggere il PCI non è stata cosa da poco.

(A giudicare dal clacsonare diffuso per le strade il governo deve aver abolito le missioni di guerra, tagliato i costi del carburante e approvato la legge anti-corruzione. Ah no, c’era la partita).

"Balotelli? E' bello ed abbronzato" ha commentato Obama al termine dell'incontro con la Germania.

Borghezio: "Balotelli padano di pelle scura". Quindi per contrappasso lui è uno stronzo venuto pallido.

Gaffe di Monti, non conosce l'inno e ne accenna solo il testo. In realtà stava canticchiando 'Money' dei Pink Floyd.

"Voglio incontrare la Timoshenko" ha protestato Monti cercando di entrare in uno strip-bar.

La Spagna surclassa l’Italia. No, non parlavo di Moody’s.

(La Merkel non provava un orgasmo simile dall'85).

Per mitigare l'amarezza per la sconfitta, Mario Monti ha promesso che taglierà le tredicesime.

Nonostante la debacle, Monti ha voluto comunque incontrare la squadra negli spogliatoi: "Vi siete ricordati dell'acconto Imu?".

La squadra verrà ricevuta al Quirinale. Come se non bastassero le umiliazioni.

Buffon in visita a Medjugorje. Ehi Gigi, guarda che ormai ha fischiato!

Nessun commento:

Posta un commento