Sirbone, la grande marca!

martedì 7 agosto 2012

Smog on the water

 
Disastro ambientale, sequestrata l'Ilva di Taranto. La notizia era nell'aria.

Anche degli arresti imminenti. Specie cardiocircolatori.

Gli operai sono usciti dallo stabilimento e hanno dato vita a un corteo. Seguendo quella station-wagon coi vetri scuri.

Chiusura dell'Ilva, magistrati rinchiusi in un bunker. In ossequio ai tanti già sotto terra.

Il ministro Passera: "Bisogna garantire la continuità operativa". Quindi portate gli operai a Chernobyl. 

"Non lasceremo che la gente debba scegliere tra cancro e povertà" ha dichiarato Vendola candidandosi a terzo incomodo.

La città è divisa tra il disastro ambientale e quello sociale. Senza contare l'essere nati a Taranto.

Angeletti: "Molto spesso parlano persone che non conoscono quello che dicono". Il riassunto degli ultimi vent'anni di sindacato.

Il corteo sindacale è partito dalla città vecchia. Nel senso che è l'unico quartiere dove riesci ad arrivare a 40 anni. 

"Questa non è una gara a chi grida più forte" ha dichiarato la Camusso strizzando le palle a Bonanni.

La manifestazione è stata interrotta più volte a causa dei fumogeni. Ma voi potete continuare a chiamarli sindacati.

(Taranto è talmente annerita dal fumo che i black bloc sembrano un raduno hippie).

La manifestazione è stata più volte interrotta a causa del fumo. Bonanni non la faceva girare.

Clini: "Per Taranto urge un provvedimento d'urgenza". Tutti quegli F-35 hanno finalmente un senso.

L'Ilva: "Siamo vicinissimi ai lavoratori". I segugi hanno fatto un ottimo lavoro!



Vent'anni fa la strage di Via D'Amelio. Molto rumore, per nulla. 

Vent'anni fa Via D'Amelio. Certo che non ne sono cambiate di cose da allora.
 
Pare ci sia stata una trattativa segreta tra Stato e Mafia. Ma secondo le testimonianze dei diretti interessati di allora alla fine è saltato tutto.

"Fare luce su Borsellino" ha dichiarato Napolitano dall'anatomopatologo.

Agnese Borsellino si dice convinta che lo Stato non abbia fatto tutto quello che era in suo potere per impedire la morte. Tipo evitare di mettere le Duracell al telecomando.
  
La strage di Via D'Amelio avvenne in un momento di forte recessione economica accompagnata da una profonda crisi istituzionale e dei partiti all'alba di una nuova legge elettorale. E in giro ci sono ancora un sacco di 126. (Mille grazie a ReNudo@Spinoza.it)

 

2 commenti:

  1. La serie sull'Ilva si fa gradire in particolare ha gran bella chiusura! :)

    RispondiElimina
  2. ciao alex, che piacere rileggerti! grazie mille :)

    RispondiElimina