Sirbone, la grande marca!

martedì 13 novembre 2012

Il nero va con tutti



Presidenziali Usa, Obama vince su Romney. E’ tutto nero su bianco.

“Prego che riesca a guidare la nazione” ha dichiarato Mitt Romney sfogliando un numero di Spiderman.

Per Obama è stato decisivo il voto di giovani, donne, operai e immigrati. Esattamente le categorie che qui da noi non contano un cazzo.

Obama sarebbe stato avvantaggiato dal passaggio dell'uragano Sandy. Si è portato via Veltroni.

(Secondo gli analisti Obama è stato avvantaggiato dall'uragano Sandy. Un po' come sostenere che Pinochet ha insegnato ai desaparecidos a volare).

L'Empire State Building resterà illuminato a giorno per festeggiare il nuovo presidente. Ora che ci penso mi sono spariti due Boeing dai radar.

Le presidenziali 2012 evidenziano comunque un'America spaccata in due. Ah no, quella è la California.

“Il meglio deve ancora venire” ha dichiarato Obama osservando la cartina della Siria.

Obama: “Il decennio di guerre è finito. Ma ce n'è pur sempre un altro”.

(Romney prometteva 12 milioni di nuovi posti di lavoro, Obama ha avuto il sostegno dal mondo del porno. Comunque vada Berlusconi ha fatto scuola).

Romney aveva promesso 12 milioni di nuovi posti di lavoro. Ma se vuoi attaccare la Cina sono anche pochi.

Obama: “Non è il nostro esercito che ci fa diventare forti, ma le nostre università”. E' lì che si sperimenta il fuoco amico.

Il 70% degli italiani tifava per Obama. Ma ha preferito aspettare il 90°.

5 commenti:

  1. Finalmente il nuovo post.
    Grande Sirbo!

    RispondiElimina
  2. Berlusconi ha fatto scuola davvero....

    RispondiElimina
  3. La mia preferita:

    Romney aveva promesso 12 milioni di nuovi posti di lavoro. Ma se vuoi attaccare la Cina sono anche pochi.

    Ciao Sirbo!

    RispondiElimina
  4. è quella che è finita sul post ;) ciao auber a presto ;)

    RispondiElimina