Sirbone, la grande marca!

mercoledì 21 novembre 2012

Palestinta

Mille raid aerei su Gaza. Me lo ricordavo diverso il romanzo di Hosseini.

Fumo nero che sale, scene di panico per le strade e gente che spara in aria. Cazzo, ha segnato Cavani!

Hamas: "Si sono aperte le porte dell'inferno". Ok, però ora chiudete che fa corrente.

Crisi di Gaza, si spera nella mediazione egiziana. I bambini palestinesi potrebbero essere utilizzati per due nuove piramidi.

Obama frena Netanyahu. Candidandosi al Nobel per la meccanica.

L'ospedale di Gaza è al completo. Ehi, è una croce, non una X!

Un cameraman palestinese ha perso una gamba. Adesso si attende il prossimo raid israeliano nella speranza di un donatore.

Un missile israeliano uccide il figlio di appena 12 mesi di un cameraman arabo della Bbc. A nulla sono valsi i disperati tentativi dei medici di naturalizzarlo inglese.

Una delle vittime è un insegnante colpito da un razzo all'interno della sua auto. Adesso la Fornero sta un po' esagerando.

Gaza, distrutto il quartier generale di Hamas. Ah, li chiamano così i cespugli da quelle parti.

Amnesty propone una Twitter action per far sapere a Netanyahu e Hamas che il mondo sta guardando. Da tutt'altra parte.

La Merkel ha chiesto all'Egitto di usare la propria influenza su Hamas. O al limite le cavallette. 

“Israele non è al di sopra del diritto internazionale” ha dichiarato il ministro della difesa iraniano battendo la scopa sul suffitto.

Ban Ki-moon potrebbe essere a Gaza nei prossimi giorni. C'é la riapertura della caccia alla donna incinta.

Obama dovrebbe inviare Bill Clinton in Medio Oriente. Pare sia un ottimo assaggiatore di petrolio.

Ancora nessun commento ufficiale del Vaticano. Sulle teorie eliocentriche.














2 commenti: