Sirbone, la grande marca!

domenica 30 dicembre 2012

Addio a questi Monti



È morta Rita Levi Montalcini. Non ne poteva più di tenere in piedi governi traballanti.

La notizia del decesso è stata verificata dalla Questura di Roma. E dalla Gestapo.

La senatrice si è spenta all’età di 103 anni. Ancora qualche anno e sarebbe andata in pensione.

(Mi rendo conto che scrivere “si è spenta” è un po' irriguardoso nei confronti di un’ebrea).

Nel 1986 vinse il Nobel per la Medicina grazie alla scoperta del fattore di accrescimento della fibra nervosa: le suocere.

Le sue ricerche in campo scientifico la portarono alla scoperta e all’identificazione del Nerve growth factor. Ma non riuscì mai a provare l’esistenza di attività celebrale su Borghezio.

“È stata un'educatrice delle giovani generazioni credendo fermamente nella trasmissione del sapere” ha commentato Di Pietro da dietro la lavagna.

La sua frase simbolo: “Io sono la mente, il corpo faccia quello che vuole”. Aspetta che la legga Belen.

Negli ultimi anni ricevette pesanti insulti da Storace, Castelli, Bossi e Beppe Grillo. Ma si sa che tra gli scienziati certe invidie sono normali.

“Tutta Roma è addolorata per questa tristissima notizia” ha dichiarato Alemanno a proposito della sua elezione.

La Montalcini è stata la prima donna ad essere ammessa alla Pontificia Accademia delle Scienze. Senza legacci o falò sotto i piedi.

Di sé disse: “Ho un'intelligenza mediocre”. Poi conobbe D'Alema.

5 commenti:

  1. LOL

    "Senza legacci o falò sotto i piedi." m'ha accappottato dalla sedia!

    Grande SirbOne!

    RispondiElimina
  2. fabioneeee ora mi fa commentare -.- no comment

    RispondiElimina
  3. Concordo col cactus, superchiusura.

    RispondiElimina
  4. auber&dan I love you so much :) ciao ragazzi

    RispondiElimina