Sirbone, la grande marca!

giovedì 21 novembre 2013

Sinking in the rain



Alluvione in Sardegna. La notizia era talmente grossa che l'ha dovuta dare pure il Tg1.

L'isola fa i conti con un bollettino di guerra: 53 consiglieri regionali indagati.

Richiesto lo stato di calamità. Come se l'Italia non bastasse.

La Sardegna è completamente isolata. Una volta tanto non c’entra la Tirrenia.

Cappellacci: “Una cosa simile accade ogni mille anni”. Effettivamente ricorda molto quella avvenuta in Sardegna nel 2009 d. C.

(Certo che da allora ne è passata di acqua sotto, sopra e attorno ai ponti).

L'allarme è arrivato via fax ad uffici già chiusi. Quindi intorno a mezzogiorno.

"La macchina dei soccorsi è partita regolarmente" ha dichiarato Cappellacci facendo l'autostop.

La Regione Sardegna ha attivato una casella di posta elettronica per ogni segnalazione relativa all'evento calamitoso che ha colpito l'isola. Ma adesso basta con questi rimorsi sterili nei confronti dei Savoia.

In molte zone non sono ancora state ripristinate le linee telefoniche. Della Sip.

Giovannelli: “Evento eccezionale e non prevedibile”. Come ogni volta che succede una cosa simile.

(Se per evento eccezionale s’intende quello strano intreccio tra abusivismo, speculazione, disprezzo delle regole, affarismo politico, collusione e corruzione, allora sì, è stato proprio un evento eccezionale).

Il governo stanzia subito 20 milioni di euro per l'emergenza. Alla buvette della Camera erano finiti i salatini.

Il ministro della Difesa Mauro si recherà in Sardegna. La sua apprensione per la salute dei poligoni è semplicemente straziante.

Impossibile al momento fare una stima dei danni causati dal disastro: lo stadio è chiuso ormai da due anni.

“Siamo con le antenne protese” ha commentato Franco Gabrielli davanti al calendario della Canalis.

Secondo la Coldiretti, il 95% dei comuni sardi è ad elevato rischio idrogeologico per frane e alluvioni. Tutti gli altri son stati colpiti ieri.

Dalla Farnesina intanto fanno sapere che nessun italiano risulta ferito o disperso.

“Le notizie che ci arrivano dalla Sardegna sono preoccupanti” ha dichiarato il direttore della Caritas una volta saputo dell’arrivo di Enrico Letta.

La Cei stanzia un milione di euro utilizzando i fondi dell’8x1000. E’ un po’ come quando scuoti il salvadanaio, per prima esce sempre la moneta più piccola.

Trovato vivo uno dei due dispersi. A questo punto resta da capire dove sia Gianfranco Fini.

Papa Francesco: “Pregare per le vittime”. Oh, finalmente un po’ di azione!



Nessun commento:

Posta un commento